Seconda sconfitta casalinga del Posillipo, contro il Bogliasco finisce 9-8.

Seconda sconfitta casalinga per il Posillipo. Il Bogliasco passa alla Scandone con il risultato di 8-9. Dopo la sosta per gli impegni del Settebello in World League, i posillipini non muovono la loro classifica e rimangono a sei punti, agganciati dalla Rari Nantes. La Rariazzurra vince per la prima volta a Napoli contro i rossoverdi.

Questi i parziali della gara: 4-4; 3-2; 0-2; 1-1.

I ragazzi di Occhiello partono bene, conducono per 3-0 poi si fanno rimontare. Il capitano Gallo sigla una doppietta nel 1ᵒ quarto. Baraldi e Renzuto gli altri marcatori. Gli ospiti rispondono con Camilleri, Bettini, Barillari, Sekulic.

La 2ᵃ frazione si apre con i padroni di casa in svantaggio. Camilleri, che non è lo scrittore del Commissario Montalbano,  ma l’attaccante maltese, trasforma i due rigori e consente ai liguri di portarsi in vantaggio. La reazione degli atleti di Mergellina non tarda ad arrivare. Una doppietta di Baraldi, intervallata dalla terza rete di Gallo, permette ai rossoverdi di portarsi 7-6 a metà gara, con una lunghezza di vantaggio.

Protagonista indiscusso del 3ᵒ quarto è Luka Sekulic, autore di una doppietta. Il Posillipo spreca tante occasioni e non concretizza nessun gol.

Nell’ultimo tempo i posillipini non ribaltano il passivo. Botta e risposta tra Barillari e Gallo.

I biancoazzurri liguri conquistano 3 punti preziosi in chiave salvezza. Non bastano le 4 reti di Gallo al club del Presidente Caiazzo: troppi gli errori in fase conclusiva. I pali e le traverse salvano in più di una circostanza il portiere Dinu. Un incontro comunque duro e combattuto, caratterizzato dalle numerose espulsioni.

Occorre ripartire già sabato prossimo contro la tenace Pro Recco, vittoriosa sull’Acquachiara in questo turno di campionato. Bisogna superare e cancellare la delusione odierna.

Diego Scarpitti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *