Scoppia una conduttura a piazza Garibaldi, geyser d’acqua alto 8 metri e stazione Circum allagata

La causa sembra essere un aggiusto malfatto da parte dei tecnici dell’Abc. Disagi alla circolazione e treni circum fermi

Un geyser d’acqua di otto metri che si alza improvvisamente da un marciapiedi. È accaduto questa mattina in piazza Garibaldi, dal lato che va verso corso Arnaldo Lucci, all’altezza dell’Hotel D’Anna. La denuncia arriva da Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della Radiazza. Le telecamere di Road Tv Italia sono andate sul luogo per parlare con i commercianti della zona, che da tempo vivono il disagio dei lavori in corso per il completamento della stazione Garibaldi.

Il tubo rotto per sbaglio dai tecnici dell’Abc

A provocare il geyser sarebbe stato un aggiusto malfatto dai tecnici dell’Abc, che si trovavano sul luogo per interventi di manutenzione. Operando sui tubi, i tecnici avrebbero quindi fatto esplodere involontariamente una conduttura. Grandi disagi per le attività commerciali che affacciano proprio sul tratto interessato dal geyser, tra cui l’hotel suddetto e una caffetteria. E stando a quanto dichiarato dagli abitanti della zona, non sarebbe nemmeno la prima volta che gli operatori dell’Abc e dell’azienda del Gas creerebbero “disagi con interventi estemporanei”.

Allagate anche metro e circum, disagi per i pendolari

La massiccia fuoriuscita dell’acqua ha provocato anche l’allagamento della stazione Garibaldi della Circumvesuviana. Sui treni si è abbattuta una cascata di liquami, dovuta alla rottura di un collettore fognario, probabilmente sempre a causa dei lavori che hanno provocato il geyser in superficie. Il tratto di galleria che conduce alla stazione è stato chiuso, e la circolazione dei treni è stata interrotta. I treni in direzione di piazza Garibaldi e Porta Nolana sono stati costretti a fermarsi nelle stazioni di San Giovanni, Barra e Poggioreale, da dove adesso ripartono, senza poter raggiungere il capolinea. Ai nostri microfoni anche le testimonianze dei pendolari rimasti bloccati in stazione a causa dell’allagamento.