Scoppia bombola nel Salernitano: i morti salgono a tre

Scoppia bombola nel Salernitano: i morti salgono a tre

Scoppia bombola nel Salernitano: tre i morti. Deceduto stamattina Rosario Cancro, era il proprietario dell’immobile dove si era verificato lo scoppio

Scoppia bomba nel Salernitano, i morti salgono a tre. Sale a tre il bilancio delle vittime dell’esplosione di sabato pomeriggio a Corleto Monforte (Salerno). Nell’ospedale Cardarelli di Napoli è deceduto stamattina Rosario Cancro, di 61 anni. L’uomo era il proprietario dell’immobile del centro storico dove si era verificato lo scoppio provocato da una fuoriuscita di gas da una bombola per uso domestico.

 

Scoppia bombola nel Salernitano: deceduto stamattina il proprietario dell’immobile

Aveva ustioni sull’80 per cento del corpo. Nell’esplosione era morto all’istante Mario Salerno, 70 anni, originario del posto ma residente ad Asti, rientrato nel paese natale per qualche giorno di vacanza e si trovava a casa del consuocero, Rosario Cancro morto oggi. Nella giornata di ieri era deceduta al Cardarelli Annunziata Farina, di 95 anni.(ANSA).