Scoperto deposito, in camion frigo, di sigarette di contrabbando nel Napoletano

Scoperte 4,5 tonnellate di sigarette di contrabbando nel Napoletano in un tir frigorifero che viaggiava con l’impianto di refrigerazione spento

Un tir frigorifero che in piena estate viaggiava con l’impianto di refrigerazione spento. E’ così, insospettiti da questo particolare, che i militari della Guardia di Finanza appartenenti al gruppo di Giugliano in Campania hanno deciso di pedinare il mezzo scoprendo un deposito con sigarette di contrabbando.

 

In tir frigorifero 4,5 tonnellate di sigarette di contrabbando

E’ in un magazzino di una società di logistica, ubicata alla periferia del comune di Poggiomarino che i finanzieri hanno sorpreso, in flagranza, alcuni soggetti intenti a scaricare numerosissime scatole di cartone, risultate poi contenere sigarette di contrabbando.

All’interno del tir frigorifero erano stipate circa 4,5 tonnellate di sigarette. Al termine dell’operazione i tre soggetti sorpresi a scaricare, tutti campani e con precedenti specifici, sono stati arrestati; l’affittuario del magazzino è stato denunciato a piede libero mentre i tabacchi, l’autoarticolato ed un furgone dove le sigarette dovevano essere trasbordate, sono stati sottoposti a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *