Scontri a Napoli, arrivano i primi arresti

In manette due 32enni con precedenti per droga e porto d’armi.

A Napoli due 32enni, entrambi del quartiere Vasto e con precedenti di polizia per droga e porto d’armi improprie, sono stati arrestati dalla polizia dopo gli scontri della tarda serata di ieri. I reati loro contestati sono resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Due, invece, i poliziotti rimasti contusi: uno a una gamba e un altro a una mano. Problemi all’udito, a causa dell’esplosione ravvicinata di un petardo, per un militare dell’Esercito.

Le indagini continuano, anche grazie alla visione delle numerose immagini registrate nel corso della guerriglia urbana scoppiata dopo le 23 soprattutto nelle zone a ridosso di Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *