Enzo Jannace

Scomparso il cantante Enzo Jannace, pupillo di Sergio Bruni considerato da Renzo Arbore il migliore interprete di Malafemmena

Oggi 21 aprile, si sono tenuti i funerali di Enzo Jannace presso la Chiesa di San Vitale nel quartiere Fuorigrotta.

L’artista, aveva 83 anni ed era stato considerato da Sergio Bruni come uno tra i migliori interpreti delle melodie napoletane. Il Jannace, che ebbe molto successo dagli anni ‘60 fino agli ‘80, è stato considerato da Renzo Arbore il miglior interprete della canzone Malafemmena del grande Antonio de Curtis in arte Totò.

ENZO JANNACE, NOTO CANTANTE DI SUCCESSO DELLA CANZONE NAPOLETANA CLASSICA

BIOGRAFIA

Enzo Jannace è nato a San Leucio del Sannio il 14 novembre 1935. Dopo aver abbandonato la professione di sarto apprendista si trasferisce a Roma, dove inizia a studiare canto con il Maestro Vinci. Nel il 1959 prende parte ad un concorso di voci indetto dalla RAI arrivando in finale con il brano Addio sogni di gloria. Solo dopo un anno, il contratto discografico con la Columbia, grazie alla quale ha pubblicato i primi dischi. Nel 1961 partecipa al Giugno della Canzone Napoletana, dove interpreta il brano “Comme luceno ‘e stelle” abbinato a Gina Armani, e il motivo “Nuttata ‘e manduline” abbinato a Fausto Cigliano. Canta con successo al Festival di Napoli: nel 1962 interpreta “Sinceramente” abbinato a Maria Paris, nel 1964 canta “E si nun fosse overo” abbinato ad Aura D’Angelo. Nella seconda metà degli anni sessanta cambia diverse case discografiche e nel 1970 raggiunge un buon successo con il motivo “Musica proibita”, pubblicato dall’etichetta napoletana Zeus. L’anno successivo al Festival di Napoli avrebbe dovuto interpretare il brano “Divertimento”, in abbinamento con Barbara e I Funamboli, se questo non fosse stato bruscamente annullato dalla RAI.

DISCOGRAFIA

45 GIRI * 1961 Comme luceno ‘e stelle/Nuttata ‘e manduline (Columbia) * 1962 Core e lacreme/Spezzammo ‘sta catena (Regal) * 1962 Sinceramente/Quanno tramonta ‘o sole (Regal) * 1962 Senza mamma/Senza mamma (Regal lato A canta la Compagnia “A. Gigliati”) * 1963 Dincello a ‘sta signora/.(Regal) * 1963 ‘Mbriaco/Nun te fermà…! (Regal) * 1963 Piccerè/Paraviso senz’ammore (Regal) * 1964 Non piangere/Perché no (Regal) * 1964 E si nun fosse overo/Teng’o vizio e te vasà (Regal) * 1966 Maria… anima mia/Suonne cu ‘me (Jolly) * 1966 Ma sono parole/Se mi accompagnerai (Combo) * 1976 Laura…ringrazio te/Asciuga le tue lacrime (e.d.i.) * 1976 Malafemmena/Te voglio bene assaie (Ricordi) * 1977 Malafemmena/Bad girl (AB record) * 1978 Musica proibita/Perché passano le ore (Fans) * 1978 Love in discoteca/Come le rose (Sintesi) * 1981 Te voglio bene assaie/I love you very much (AB record)

33 GIRI * 1972 Questa è Napoli… paisà (Ariston) * 1974 Canzoni e romanze di tutti i tempi (Spazio 2000)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *