Scomparsa Rosa Di Domenico: indaga la sezione antiterrorismo

Indaga la sezione antiterrorismo della procura di Napoli sul caso di Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant’Antimo scomparsa dal 24 maggio scorso

Indaga anche la sezione antiterrorismo della procura di Napoli sul caso di Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant’Antimo, in provincia di Napoli, scomparsa dal 24 maggio scorso. L’inchiesta è coperta da uno stretto riserbo e viene svolta parallelamente alle altre due indagini avviate nei mesi scorsi dalla stessa procura di Napoli e da quella presso il Tribunale Napoli Nord.

 

Percorso di islamizzazione per Rosa Di Domenico?

La indagini riguardano sia il presunto rapimento sia le foto di contenuto pedopornografico che la ragazza sarebbe stata costretta a farsi scattare dall’uomo sospettato di averla rapita, Alì Quasb, un pakistano residente a Brescia anche lui scomparso. Del caso si è occupato più volte ”Chi l’ha visto?”, il programma di Rai 3. Secondo i nuovi spunti investigativi Rosa Di Domenico potrebbe aver aver intrapreso un percorso di islamizzazione e potrebbe ora trovarsi all’estero, forse in uno dei paesi del Medio Oriente dove sono attive le milizie dell’Isis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *