Sciopero Anm, Sgambati: “Lo sciopero serve per il diritto alla mobilità”

Sciopero Anm: Le parole di Giovanni Sgambati, segretario della Uil Campania, che ha manifestato insieme con lavoratori e i rappresentanti sigle sindacali

E’ uno sciopero che è riuscito, e il piano che hanno presentato è totalmente irricevibile“. Lo ha detto Giovanni Sgambati, segretario della Uil Campania, che ha manifestato in piazza Municipio a Napoli, davanti Palazzo San Giacomo, insieme con lavoratori e i rappresentanti delle altre sigle sindacali.

 

Sciopero Anm: “Il Comune lo sospenda e riprenda un negoziato”

Il Comune deve assumersi la responsabilità di sospenderlo e di riprendere un negoziato. Noi immaginiamo che, con il sostegno e con una vera disponibilità delle istituzioni, Città Metropolitana, Regione e Comune, sia possibile costruire un piano per salvaguardare l’Anm, confermare un’azienda pubblica e avviare un piano di investimenti“. “Lo sciopero serve proprio per il diritto alla mobilità dei cittadini. Il sindaco fa molto male a banalizzare la grande unità dei lavoratori di Anm. Non è una lotta corporativa. Noi vogliamo salvare l’azienda ed il piano che ci hanno presentato è inaccettabile. E il management, deciso dal Comune, si sta dimostrando incapace a salvare l’azienda“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *