Pozzuoli, sciame sismico nell’area del vulcano Solfatara

Nel corso della notte scorsa, a partire dalla mezzanotte, erano stati registrati dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano altri 5 eventi tellurici di bassa intensità

Una scossa di terremoto, magnitudo 1.7, ipocentro localizzato a 590 metri di profondità ed epicentro nell’area del vulcano Solfatara, alle ore 10,18 di questa mattina, è stata avvertita dai residenti della zona collinare e del centro-storico di Pozzuoli. L’evento è stato anticipato da altri due movimenti tellurici, preceduti da boati, verificatisi a distanza di 24 secondi l’uno dall’altro.

Il primo di magnitudo 1.0 con profondità 1260 metri ed il secondo di magnitudo 0.3, anche questo superficiale ad 820 metri di profondità.

Nel corso della notte scorsa, a partire dalla mezzanotte, erano stati registrati dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano altri 5 eventi tellurici di bassa intensità con profondità massima 2,04 km e tutti sull’asse Solfatara- Agnano Pisciarelli. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *