Scampia, nuovo rogo nel campo Rom, Angelo Pisani: “Ci avvelenano”

Nonostante l’allarme lanciato in questi giorni dal presidente dell’VIII municipalità Angelo Pisani continuano i roghi tossici provenienti dal campo Rom di Viale della Resistenza

Non c’è tregua per Scampia e per i suoi abitanti. Nonostante l’elevato livello di attenzione a causa dei ripetuti allarmi lanciati dal presidente dell’VIII municipalità Angelo Pisani continuano i roghi tossici provenienti dal campo Rom di Viale della Resistenza. I primi roghi sono stati accesi intorno alle 17 e, allo stato attuale, una densa nuvola di fumo nero si leva dall’accampamento finito nell’occhio del ciclone in questi giorni.

“I roghi sono una cosa grave, bisogna tutelare la salute pubblica”

“Sono reati gravissimi – attacca il presidente Pisani – e le istituzioni omettono di tutelare la salute pubblica. Qualcuno vuole capire – continua – che ci stanno avvelenando? Ci stanno assassinando con il silenziatore – conclude – e con costi altissimi di vite umane e per il servizio sanitario”.