Gomorra, chi è Salvatore Conte

Scampia, a giugno abbattimento prima Vela. De Magistris: “Risultato storico”

Tra i punti affrontati in Prefettura a Napoli dal neo ministro De Vincenti e il sindaco de Magistris anche l’abbattimento della prima Vela di Scampia

Accelerazione per il completamento delle metropolitane, ma anche abbattimento della prima Vela di Scampia entro l’estate, interventi di valorizzazione culturale e maggior decoro urbano grazie a nuove installazioni per la raccolta di rifiuti. Sono alcuni dei punti affrontati nel corso del Tavolo in Prefettura a Napoli dal neo ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti e il sindaco partenopeo Luigi de Magistris.

 

De Magistris: “Abbattimento prima Vela è un risultato storico”

“Abbiamo fatto il punto sullo stato di attuazione degli interventi del Patto per Napoli, alcuni dei quali sono già partiti mentre altri dovranno accelerare e completarsi, penso alle linee della metropolitana essenziali per la mobilità e la qualità della vita dei cittadini, ma anche agli interventi di valorizzazione culturale, in alcuni casi collegati con le metropolitane come il progetto del parco archeologico Linea 1 Municipio”, ha detto il titolare del dicastero per il Sud al termine del faccia a faccia, incontrando i giornalisti. Tra gli obiettivi prioritari da realizzare “nuove installazioni che consentono un miglioramento del decoro urbano”, in materia di rifiuti e l’abbattimento, a giugno prossimo, della prima delle Vele di Scampia. “Vogliamo dare segnali concreti di intervento e di riqualificazione urbana in tempi rapidi”, ha spiegato il ministro. Per de Magistris, invece, “è un risultato storico che possano raggiungere l’obiettivo dell’abbattimento della prima Vela insieme lo Stato centrale e il governo locale”.