Primo maggio a Bagnoli

“Sblocca Italia”, prende vita il piano di recupero per Bagnoli

Porto turistico, parco urbano e piano residenziale gli elementi fondamentali del piano di recupero

Non ci sarà la realizzazione del termovalorizzatore a Napoli est, come ha spiegato ieri il Sindaco De Magistris (clicca qui per le sue dichiarazioni), ma nel decreto “Sblocca Italia” rientrerà il piano di riqualificazione dell’area di Bagnoli.

Tre direttrici fondamentali

Costruzione di un parco, alberghi e porto, oltre alla bonifica dei terreni, il piano di recupero dell’ex zona industriale. A guidare tutta l’operazione dovrebbe essere un commissario straordinario. L’obiettivo di Palazzo Chigi è quello di completare il recupero dei suoli insieme alla realizzazione delle opere. Il progetto sarebbe orientato lungo tre direttrici fondamentali: la ricostruzione di Città della Scienza e la realizzazione del parco urbano a tema, il piano residenziale e la costruzione del porto turistico.