Saviano: "lo Stato protegge le paranze"

Saviano: “lo Stato protegge le paranze”

Lo scrittore Roberto Saviano, in un post sulla sua pagina Facebook, si esprime in merito a quanto accaduto al rione Sanità: “Lo Stato protegge le paranze”

Dopo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, anche lo scrittore Roberto Saviano ha deciso di esprimersi in merito a quanto accaduto al Rione Sanità. E in un post su Facebook dedicato a quanto accaduto ieri mattina – dove si è sparato davanti ai bimbi e contro la nota pasticceria ‘Poppella – va anche oltre.

 

Saviano: “lo Stato non ha volontà di aiutare il rione Sanità”

E’ evidente che lo Stato (fanno eccezione quei magistrati e le forze dell’ordine che lavorano con scarsi mezzi e che sono unica ancora di salvezza in un mare di indifferenza) non ha alcuna volontà di aiutare il rione Sanità, è evidente che lo Stato nella sua inerzia è connivente“, scrive. E aggiunge: “È evidente che lo Stato, nella sua inerzia, è il protettore occulto non certo dei cittadini, ma delle paranze che sparano, spaventano e uccidono“.