Sarri: “Speravo di morire prima di vedere Napoli-Juve grigi contro gialli. Non avrei fischiato Higuain”

L’allenatore del Napoli Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di Premium Sport. ”Il problema è che i tre davanti sono meno brillanti”

“Napoli stanco? Una squadra stanca non può chiudere la Juventus nella sua area per 70 minuti. Il dato di supremazia territoriale è 87 a 13, superiore alla partita contro il Benevento. Se abbiamo avuto la forza di tenerli in area così a lungo significa che abbiamo creato gioco”: così l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri ai microfoni di Premium Sport. ”Il problema è che i tre davanti sono meno brillanti -sottolinea il tecnico – e facciamo più fatica a trasformare questa grande supremazia in occasioni da gol”.
”I fischi a Higuain? Non sono d’accordo – ribadisce Sarri – Gonzalo fino a quando è stato qui si è sempre comportato benissimo. Stasera ho due grandi tristezze: una è per il popolo napoletano perché abbiamo perso contro la Juve e l’altra è che speravo di morire prima di vedere un Napoli-Juve grigi contro gialli. Mi ha fatto male, come penso abbia fatto male a tutti quelli della mia generazione che è cresciuta con le figurine e con l’attaccamento ai colori”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *