Sarri: “Dimostrata personalità, ma il cammino è lungo. Il calendario delle Nazionali è una follia”

“In successi come quello di oggi si vede che la squadra sta crescendo come maturità”. Maurizio Sarri dà una valenza psicologica alla vittoria del Napoli

“In successi come quello di oggi si vede che la squadra sta crescendo come maturità“. Maurizio Sarri dà una valenza anche psicologica, oltre che tecnica, alla vittoria del Napoli sul Cagliari: la settima consecutiva in questo campionato.

Ho visto una squadra molto attenta dall’inizio fino alla fine. Sono soddisfatto dell’applicazione e del modo in cui abbiamo affrontato l’impegno, così come è importante non aver subìto gol e non aver concesso nulla al Cagliari”.

“Si vede che ci sono indicazioni positive sotto il profilo della personalità, però sono passati solo 40 giorni e ci toccherà tenere questo ritmo e questa mentalità per tutti gli altri mesi che mancano da qui al termine della stagione”.

“Il cammino è lungo, i primati oggi contano poco, la testa deve essere già alla prossima partita dopo la sosta. Sinora stiamo facendo bene, ma solo la continuità ci dirà con esattezza a che punto è la squadra e che strada può compiere”.

Sul ritorno al gol di Hamsik: “E’ sempre stato un falso problema, creato non certo da noi. Marek è un fuoriclasse, altri discorsi su di lui sono insensati. Appena sarà al top della condizione, per noi sarà tutto più facile. E lo si è visto anche oggi”.

Sulla sosta: “Lo dico da sempre che è una situazione ingestibile per i Club. Bisogna trovare un periodo dell’anno dedicato alle Nazionali quando il campionato è fermo. Ora avrò mezza squadra in giro per l’Europa e questi calendari mi sembrano una follia”.

Fonte: sscnapoli.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *