Sarri: Ci è mancato un pizzico di culo

Sarri: Ci è mancato un pizzico di culo

Sarri: Ci è mancato un pizzico di culo. Difficile giocare contro le squadre di Gasperini. Fatta una buona partita, giocato bene e creato tante palle gol.

Rispetto alle ultime partite c’è mancato un pizzico di culo. Abbiamo giocato bene e creato tante palle gol. Sempre difficile giocare contro le squadre di Gasperini: Genova è un campo tra i più ostici. Fatta una buona partita. Creato tanto e concesso poco: abbiamo provato a vincere fino alla fine. Alla squadra ho fatto i complimenti. Visto l’andamento del match è normale ci sia un po’ di rammarico. Per il risultato. Non per la prestazione”. Così Maurizio Sarri ha commentato nel dopogara la partita pareggiata contro il Genoa.

Dalla formazione titolare quest’oggi è stato escluso Insigne, non per punizione per il comportamento tenuto nella scorsa partita al momento della sua sostituzione, come ha spiegato lo stesso Sarri: “E’ stata una scelta tecnica. Ho visto Mertens più brillante in settimana, mentre Lorenzo mi è sembrato più affaticato, ed ho quindi inserito il belga”. L’episodio del rigore ha lasciato perplesso il tecnico azzurro: “Rivedendo l’accaduto in tv è chiaro che quello è rigore ed espulsione, perchè Higuain era davanti alla porta. Noi siamo una squadra che ha giocato più palloni in area in campionato e una delle poche che non ha avuto un rigore a favore e questa è una stranezza delle statistiche”.

Fonte Si gonfia la rete