San Gennaro ha fatto il miracolo (FOTO)

Il miracolo è avvenuto alle ore 10.11 al Duomo di Napoli alla presenza del cardinale Crescenzo Sepe e dei numerosi fedeli accorsi per pregare san Gennaro

Napoli e San Gennaro si rispecchiano l’un l’altro, quasi si coappartengono, non si possono immaginare divisi. La devozione di Napoli sarebbe incomprensibile senza il suo Patrono, c’è un rapporto viscerale con San Gennaro, chi è napoletano non può non essere suo devoto. il suo sangue è il sangue del popolo“, dice il Cardinale Sepe nella sua omelia.

San Gennaro ha sciolto il suo sangue anche quest’anno.

Il miracolo dello scioglimento del sangue è avvenuto alle 10 e 11 minuti, alla presenza del cardinale Crescenzo Sepe e della folla di numerosi fedeli riunitisi al Duomo di Napoli per pregare il santo. Tra loro, seduto in prima fila, anche Aurelio De Laurentiis, reduce ieri sera dalla vittoria del Napoli sullo Sparta Praga al San Paolo.

Presenti anche il vescovo congolese Gerard Mulumba, gli ambasciatori Usa e Giappone, fedeli della parrocchia di St. Benedikt in Austria e della parrocchia Kungshamn in Svezia. Al Duomo per assistere al miracolo anche una delegazione di rappresentanti dei detenuti partenopei.

Anche quest’anno, quando il sangue è stato tirato fuori dall’urna era già sciolto nella sua ampolla. Il miracolo è stato accolto con un lungo applauso. “San Gennaro è vivo nel suo sangue, e ama Napoli” ha commentato il cardinale Sepe, che ha poi parlato di un annuncio a sorpresa per i fedeli partenopei: probabilmente si tratta della visita del Papa, che aveva promesso di visitare a Napoli la prossima primavera.

Le sorprese e le emozioni non finiscono qui.