Salvatore Renna: una targa in suo onore

Salvatore Renna: una targa in suo onore

Oggi, 2 giugno, in contemporanea all’apertura la pubblico della stazione Municipio, è stata inaugurata una targa dedicata all’operaio Salvatore Renna

Questo 2 giugno, giorno in cui si festeggia la Festa della Repubblica e l’apertura al pubblico della nuova stazione della metropolitana Linea 1 di Piazza Municipio, alla presenza del sindaco di Napoli si è scoperta una targa dedicata a Salvatore Renna, l’operaio 41enne di Boscoreale che ha perso la vita nel cantiere della stazione lo scorso 20 settembre 2014 precipitando da 20 metri mentre lavorava. Luigi De Magistris ha dichiarato: “Dedichiamo questa lapide a Salvatore Renna per far sì che il tempo non faccia dimenticare le tante vittime del mancato rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro e sull’illegalità. Il Comune di Napoli si impegna a garantire insieme al Comune di Boscoreale una borsa di studio alle due figlie minorenni dell’operaio per contribuire alla continuità del loro percorso scolastico. I due Comuni chiedono inoltre alla nuova Giunta Regionale della Campania di istituire un fondo per i figli delle vittime di incidenti sul lavoro“.

Targa dedicata a Salvatore Renna: ecco l’iscrizione

Sulla targa dedicata allo sfortunato operaio si legge:

La città di Napoli, in memoria e nel commosso ricordo di Salvatore Renna operaio che, in questo luogo, il 20 settembre 2014 ha tragicamente perso la vita sul lavoro, diritto fondamentale della Costituzione, pose il 2 giugno 2015, in occasione della Festa della Repubblica“.