Salvatore Giordano: nessuna mancanza di rispetto secondo De Magistris

Il sindaco De Magistris si difende dalle critiche della famiglia del giovane Salvatore Giordano riguardo all’installazione della stella in Galleria Umberto

Nel luogo in cui il piccolo Salvatore Giordano ha trovato la morte solo pochissimi mesi fa, è stata installata un’enorme stella di Natale. I familiari del giovane hanno percepito il gesto del Comune di Napoli come una mancanza di rispetto verso la morte di Salvatore, per questo, domani è previsto un presidio per chiedere la rimozione delle luminarie. Oggi il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha voluto esprimere il suo punto di vista sulla questione.

Non è una mancanza di rispetto a Salvatore Giordano

Luigi De Magistris  spiega: “La stella di Natale vuole essere un simbolo che rappresenta le persone che non sono più con noi. Non credo che la città abbia mancato di rispetto a Salvatore e alla famiglia, andiamo verso il Natale in modo sobrio, saranno evitate manifestazioni troppo appariscenti. Fin dall’inizio siamo stati vicini alla triste vicenda di Salvatore, la città vuole ricordarlo!”. Poi il sindaco continua: “La morte di Salvatore è una tragedia così grande e inaccettabile che mai potrà essere alleviata, intanto la giustizia sta facendo il suo corso e siamo vicini a scoprire di chi sono le responsabilità della tragedia”.

Spero che la manifestazione di domani non sia usata come propaganda

Ci sono sciacalli che vogliono fare propaganda anche sulla morte. Spero che la manifestazione di domani non sia occasione per strumentalizzazioni propagandistiche perché ritengo che sul tema della morte non si fanno battaglie politiche, ma si fa solidarietà“.