Sacerdote estorceva denaro agli extracomunitari: sequestrati beni per 1 milione di euro

Sacerdote estorceva denaro agli extracomunitari: sequestrati beni per 1 milione di euro

Sacerdote estorceva denaro agli extracomunitari: sequestrati beni per 1 milione di euro. Questo accaduto presso la parrocchia di San Biagio di Limatola

Sacerdote storceva denaro ai cittadini extracomunitari e ne prestava con tassi di interesse elevati. Questo è quanto contestato al sacerdote della parrocchia di San Biagio di Limatola, nel Beneventano. Al parroco sono stati sequestrati, come riportato da Repubblica, beni per oltre un milione di euro ed è ritenuto “soggetto abitualmente dedito a delinquere e a vivere, almeno in parte, dei proventi delle proprie attività illecite“.

 

Sacerdote estorceva denaro agli extracomunitari: sequestrate 13 auto, 7 d’epoca

Testimonianze di ciò che accadeva arrivano da alcuni extracomunitari che si sono ritrovati anche senza corrente elettrica in seguito al ritardo di alcuni pagamenti. Il patrimonio del parroco, decisamente consistente, è stato posto sotto sequestro: 13 autovetture (sette d’epoca), un immobile a Cimitile (Napoli) e numerosi rapporti bancari.