Sold out per “Sabato, domenica e lunedì” di Eduardo De Filippo al teatro La Locandina

Dal 14 dicembre la compagnia stabile del Teatro La Locandina propone la messa in scena di “Sabato, domenica e lunedì”, la commedia di Eduardo De Filippo

Dal 14 dicembre la compagnia stabile del Teatro La Locandina di Pagani (SA) propone la messa in scena di “Sabato, domenica e lunedì”, la commedia di Eduardo De Filippo

Dal 14 dicembre la compagnia stabile del Teatro La Locandina di Pagani (SA) propone al proprio affezionatissimo pubblico una bella messa in scena di “Sabato, domenica e lunedì”, la commedia di Eduardo nota ai più principalmente per la versione televisiva diretta da Lina Wertmuller, con Sophia Loren e Luca De Filippo. La vicenda è quella di una distinta e numerosa famiglia con annessi fidanzati, mogli, cognati, nipoti, cameriera e vicini di casa, che si articola nel breve arco di un fine settimana molto movimentato. Nessun fatto eclatante, né sparizioni né omicidi, ma la puntuale cronaca di equilibri domestici precari, con equivoci che possono mettere a rischio persino un matrimonio trentennale. Il susseguirsi di scambi serrati e parole acide e pungenti come frecce scoccate da donna a Rosa a suo marito Peppino e viceversa, le continue interferenze di tutti gli altri personaggi, i convenevoli “di facciata” e i pensieri più reconditi rendono lo spettacolo “vero” e recepito dal pubblico come familiare.

In ogni casa accadono episodi simili; a tutti va il monito dello stesso De Filippo, geniale autore e fine psicologo, che nelle note di regia scriveva: “… spiegatevi, chiarite i vostri dubbi, i vostri tormenti. Soltanto l’amore può tenere insieme due persone, non certo il matrimonio, nemmeno i figli.

 

Alfonso Tortora alla regia dello spettacolo

La regia dello spettacolo è di Alfonso Tortora, che ne ha fatto una versione estremamente dinamica e veloce, con quattordici attori che si scambiano di posto continuamente, in una stanza di passaggio che non è la canonica sala da pranzo. Una sapiente selezione musicale e luci suggestive riescono a conferire un’intimità tra attori e pubblico, che quasi sempre scatena emozione profonda e qualche lacrima, oltre a risate divertite. Dopotutto in scena va la vita stessa, impossibile non essere toccati.

Tutto il cast è convincente e calato nella propria parte, a partire da donna Rosa Priore, interpretata da Letizia Vicidomini affiancata da Tonino De Vivo, un perfetto Peppino Priore. Intorno alla coppia ruotano Valeria De Pascale, Lello Tortora, Renato Giordano, Francesco Pellizzari, Alessandro De Pascale, Monica Civale, Maria Rosaria Argentino, Alessia Petrone, Daniela Marrazzo, Eleonora Pisani, Fabrizio Manfredonia e Peppe Tufano. In attesa dell’ultimo weekend di repliche, sabato 18 e domenica 19, tutto il gruppo si gode le soddisfazioni finora raccolte, con la sala piena ogni sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *