Romeo Gestioni lascia il Cardarelli: "Serve solo l'Esercito"

Romeo Gestioni lascia il Cardarelli: “Serve solo l’Esercito”

Romeo Gestioni lascia la gestione delle pulizie nell’ospedale Cardarelli. ”Da oltre dieci giorni noi solo al centro di notizie su inchieste”

Romeo Gestioni lascia la gestione delle pulizie nell’ospedale Cardarelli e dice: ‘Forse serve solo l’Esercito per fare le pulizie’. La società sottolinea di aver presentato esposti e denunce ”contro minacce e intimidazioni” e ”per risposta arrivano avvisi di garanzia: impossibile adempiere al contratto, addio a 24 milioni di fatturato”.

 

Romeo Gestioni: “Per noi solo avvisi di garanzia”

La società, in una nota, sottolinea: ”Un nostro dirigente è sotto inchiesta con ipotesi di reato aggravato dall’articolo 7 della legge 203 del 1991”, vale a dire, si evidenzia alla Romeo Gestioni, ”comportamenti collusivi con la camorra”. ”Da oltre dieci giorni Romeo Gestioni è al centro di notizie riguardanti inchieste preliminari che coinvolgono alcuni dirigenti e funzionari del Gruppo’‘. ”Ipotesi di reato che leggiamo con amarezza e stupore – rileva Romeo Gestioni – perché possiamo ampiamente dimostrare tutte le attività di allarme, di denunce e di bonifica delle maestranze, effettuate da Romeo Gestioni”.