Rocco Hunt, il rapper campano, boccia i big del Festival di Sanremo

Rocco Hunt, il rapper campano, boccia i big del Festival di Sanremo

Rocco Hunt boccia i cantanti big in gara al Festival di Sanremo 2015. Per lui meriterebbero di essere retrocessi nella categoria ‘nuove proposte’.

Stiamo entrando sempre più nel vivo del Festival di Sanremo, oggi andrà infatti in onda la penultima puntata, domani gran finale nel giorno degli innamorati, San Valentino. Un 65° Festival della musica italiana che per ora può vantare una serata, la seconda, che ha fatto registrare un boom di ascolti sopra i dieci milioni e non accadeva dal 1987. Merito delle canzoni? Beh, secondo il rapper campano Rocco Hunt, decisamente no. Ai microfoni di Radio Club 91, ospite nel programma ‘I Radioattivi’, il cantante di certo non è rimasto colpito dalle esibizioni dei suoi colleghi in gara quest’anno, sopratutto per quanto riguarda i big: “Chi è candidato tra i Big dovrebbe ritornare tra le nuove proposte. Non ci resta che rimpiangere i vecchi tempi. Per la mia gente non è arrivato ancora nu juorno buono“.

Rocco Hunt dice no al Festival di Sanremo 2015

Nessun ‘juorno buono’ dunque quest’anno al Festival di Sanremo, in quanto Rocco Hunt non vi ha partecipato, per sua volontà, spiegandone anche i motivi a Radio 105 lo scorso dicembre: “No, quest’anno a Sanremo non ci vado, ma farò il tifo per il rap. Ma ho deciso di non andare perché comunque l’ho già vinto e mi è servito per quello che mi è servito. Non credo sarebbe stata una grande soddisfazione gareggiare nella categoria Big e magari arrivare all’undicesimo posto”.