A volte ritornano, Lavezzi di nuovo al Napoli?

Il fair play finanziario potrebbe fare vittime illustri. Il PSG ha speso, nella persona di Nasser Khelaifi, a destra e a manca per una squadra che domina in Francia, ma che non riesce ancora ad entrare nell’élite del calcio europeo, anche se i propositi ci sono e i risultati portano ottimismo. L’ottimismo potrebbe svanire, visto che un deficit di bilancio di ben 45 milioni di euro potrebbe frantumare la costosa macchina dello sceicco.

Khelaifi potrebbe vendere qualche pezzo pregiato, tra questi c’è Ezequiel Lavezzi. De Laurentiis non è rimasto indifferente e starebbe trattando con lo sceicco un clamoroso ritorno dell’argentino sotto il Vesuvio. Lavezzi ha vinto con il club partenopeo una Coppa Italia, quando era Mazzarri il traghettatore della squadra. I tifosi, senza dubbio, dimenticherebbero al suo primo gol o alla sua prima galoppata sulla fascia, il suo volersi trasferire in Francia.

Non è un’operazione semplice, Lavezzi non sembra contento della parentesi Blanc sulla panchina del club transalpino, ha paura di rimanere ai margini, ma il suo stipendio è alto. Lavezzi percepisce 6.5 milioni a stagione e non sarebbe intenzionato a ridurselo. Una soluzione potrebbe essere il prestito, con il PSG che si accollerebbe metà dell’ingaggio.