Rifiuti: vertice notturno in prefettura

di Vincenzo Palumbo

NON ANDREMO VIA SE NON SARANNO RISPETTATI TUTTI GLI IMPEGNI PRESI“.

Questa notte, su richiesta del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, si terra’ un vertice straordinario presso la Prefettura di Napoli che vedrà coinvolti tutti i soggetti istituzionali locali.

De Magistris ha dichiarato in un comunicato stampa congiunto con il Vicesindaco Sodano: “Non mi allontanerò senza aver avuto la certezza che gli impegni presi nei giorni scorsi vengano rispettati da tutti. La soluzione era stata trovata grazie ad un accordo fra Prefettura, Regione, Provincia, Comune e avrebbe consentito di liberare Napoli dai rifiuti in 5 giorni, prevedendo anche la realizzazione di un sito di trasferenza nella stessa città. Questa soluzione purtroppo sta naufragando e non per responsabilità del Comune di Napoli. A rendere impossibile l’obiettivo stabilito, anche quanto verificatosi durante la raccolta dei rifiuti nella zona del centro-storico cittadino, dove si sono registrati fatti inquietanti che hanno impedito la raccolta dei rifiuti e che sono stati già segnalati alle forze dell’ordine. Per questo, è stata disposta una vigilanza -da parte delle stesse forze dell’ordine- verso i mezzi di raccolta della spazzatura. La verità è che questa amministrazione sta rimuovendo “incrostazioni” ventennali determinando risposte di sabotaggio. La situazione è drammatica ma siamo determinati ad operare senza alcun tentennamento, per questo sono stati rinviati tutti gli appuntamenti che avrebbero costretto il sindaco a lasciare Napoli”.

Parole pesanti del sindaco di Napoli e questa vertice sembra dover dare una svolta decisiva ad un problema che ormai sta mettendo in ginocchio il capoluogo campano. Noi cittadini possiamo solo sperare che le parti trovino un punto in comune e facciano tutto il possibile per eliminare i rifiuti dalle strade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *