Il ricordo dei colleghi dell’avvocato Raffaele Sansone

Il ricordo dei colleghi dell’avvocato Raffaele Sansone.

Il ricordo dei colleghi dell’avvocato Raffaele Sansone.

A volte da un incontro si crea un’occasione rara o, meglio, unica di conoscenza. Ma non é certo cosa facile e lo é ancora meno nel mondo professionale. Ed é una fortuna inaspettata quando accade. È una fortuna quella di aver conosciuto Raffaele Sansone, di stare di fronte alla persona, al professionista e all’amico in una naturale combinazione. Le conversazioni diventano confronto continuo, gli scambi, mai ordinari, diventano il sale di un arricchimento sicuro. Idee, originalità e genio gli ingredienti per nutrirsi nel vivere quotidiano che appassionano l’interlocutore. Allora la vivacità intellettuale – che hanno in pochi e che si somma alla spiccata intelligenza – riesce ad accendere lampi ed é capace di insegnare agli altri anche senza volere, riesce a fare la differenza. Ci sono persone che senza saperlo donano continuamente. Danno molto e sempre e sanno diventare un punto di riferimento perché brillano. Ma lo fanno con semplicità ed eleganza e restando se stessi. Eppure, sono capaci di aprire mondi nuovi agli occhi altrui fino ai dettagli più sottili e raffinati. Il diritto e l’Avvocatura hanno conosciuto un esperto eccezionale e, per molti aspetti, impareggiabile. In un mondo dove ciò che é imperfetto e grossolano é la regola è ancora più bello sapersi privilegiati per avere avuto affianco una persona inusuale.

Grazie Raffaele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *