Restauri ai calchi delle vittime di Pompei

Restauri ai calchi delle vittime di Pompei

Ottantasei calchi delle vittime di Pompei subiranno interventi di restauro nei prossimi giorni, dove saranno sottoposti ad esami ai raggi X e del DNA.

Nell’ambito del Grande Progetto Pompei saranno fatti nuovi interventi di restauro dei calchi delle vittime di Pompei. Il lavoro sarà svolto su tutti e 86 calchi dell’antica città romana, ne saranno poi scelti 20 da poter esibire durante la mostra “Pompei e l’Europa. 1748- 1943”, che andrà in scena il prossimo 27 maggio 2015.

Calchi delle vittime di Pompei – Esami a raggi X e studi sul DNA

I calchi delle vittime di Pompei saranno trasferiti al laboratorio di restauro della Soprintendenza, qui subiranno diversi interventi di restauro, alcuni calchi saranno anche sottoposti ad indagini a raggi X, a specifici studi sul DNA e a ricostruzioni con laser scanner.