"Resis-ti amo": il nuovo murale della Sanità

“Resis-ti amo”: il nuovo murale della Sanità

Oggi, martedì 5 aprile, alle ore 19.00, in occasione della festa di San Vincenzo, protettore del rione sarà inaugurato il murale “Resis – ti amo”.

Oggi, martedì 5 aprile, alle ore 19.00 sarà inaugurato il murale “Resis – ti amo”.

Si tratta del secondo intervento di street art al rione Sanità. L’opera è dell’argentino Francisco Bosoletti.

Il murale sarà inaugurato in occasione della festa di San Vincenzo, protettore del rione, nella basilica di Santa Maria della Sanità.

Il murale che invita alla resistenza

All’inaugurazione del murale saranno presenti don Antonio Loffredo, Giuseppina Ottieri dell’associazione “Il fazzoletto di perle”, rappresentanti della Fondazione San Gennaro, il sindaco Luigi de Magistris e l’assessore comunale all’Urbanistica, Carmine Piscopo.

Il tema dell’opera è quello della resistenza. L’opera ritrae infatti un uomo e una donna che si sostengono a vicenda come in un passo di danza e racconta la storia vera di due fidanzati napoletani che hanno sconfitto una grave malattia anche grazie all’amore.

Entrambi i progetti di street art, donati alla città di Napoli e al quartiere Sanità dall’Associazione “Il fazzoletto di perle”, saranno finanziati dalla vendita dell’opera “Sanità”, un olio su tela del pittore napoletano Tommaso Ottieri. Il senso di ciò è che dall’arte si produce arte.