Renzi: "La magistratura faccia il suo corso ma De Luca governi. Finalmente i fondi per Bagnoli e la Terra dei fuochi"

Renzi: “La magistratura faccia il suo corso ma De Luca governi. Finalmente i fondi per Bagnoli e la Terra dei fuochi”

Renzi al termine del consiglio dei ministri “50 milioni per bonificare del tutto l’area in 24 mesi. 150 per Terra dei fuochi. De Luca può farlo”

Ci vorrebbe l’hashtag “happy days” per commentare i provvedimenti approvati dal governo per Bagnoli e Terra dei fuochi, secondo Matteo Renzi. Il premier parla in conferenza stampa al termine del consiglio dei ministri e spiega: “La prima delle 12 buone notizie di oggi – sarebbe da fare l’hashtag happy days – è lo stanziamento per Bagnoli”, 50 milioni con “l’obiettivo di bonificare del tutto l’area nei prossimi 24 mesi, operazione che si può fare”.

 

Renzi: “Stanziati 150 milioni per la Terra dei fuochi e 50 per Bagnoli”

Aggiunge Renzi: “Abbiamo un commissario straordinario, dopo venti anni l’operazione Bagnoli è finalmente pronta all’attuazione. Prima un pacchetto di bonifiche, poi, un progetto strategico”. Si tratta di “50 milioni pronti già dal 2015”. Inoltre, il consiglio dei ministri ha stanziato “150 milioni per la ‘Terra dei fuochi’, denari che insieme alla regione Campania, che affidiamo alla regione Campania. Con l’aiuto e il supporto di Anac per elminare in modo molto serio e rigoroso la piaga delle ecoballe, in particolar modo in una parte del territorio della provincia di Napoli”.

 

Renzi sul caso De Luca: “Il presidente della regione governi la Campania”

“La magistratura faccia il proprio corso e il presidente della regione governi la Campania”. Ha poi proseguito il premier parlando, al termine del Cdm, del caso De Luca. “Abbiamo molta fiducia nella magistratura, ma il presidente della regione ha la titolarità, il diritto e il dovere di governare quella terra -ha spiegato-. Siamo assolutamente certi che il mandato che ha ricevuto sia pieno e che, di conseguenza, ha davanti a se’ sfide di grande impatto, perché la Campania è una regione chiave per il futuro del Sud e del Paese”. Renzi ha sottolineato ancora: “Pur rispettando valutazioni e polemiche, leggo di imbarazzi e discussioni che rispetto, non mi muovo dalla solita posizione: De Luca governi. Ho detto in passato, rispetto ad altre persone, se ne è capace. Lo confermo. Ma se c’è una persona che può fare della Terra dei Fuochi e di Bagnoli una sfida decisiva questa è De Luca: sono certo che con De Luca queste due partite saranno sbloccate”.