Reina: "Contento per il rigore parato, ma è stato un successo di squadra"

Reina: “Contento per il rigore parato, ma è stato un successo di squadra”

Pepe Reina, protagonista con un rigore parato, ha fatto i complimenti a tutti i suoi compagni per lo spettacolare successo per 1-7 ottenuto a Bologna

E’ stato un successo che merita tutta la squadra per come si è espressa”. Pepe Reina, protagonista con un rigore parato, fa i complimenti ai suoi compagni per lo spettacolare successo a Bologna.

Siamo soddisfatti perchè era un campo difficile contro una squadra in salute. Era un match da approcciare con intensità e carattere e lo abbiamo fatto. L’inizio così forte nostro ha condizionato la gara e poi l’abbiamo gestita al meglio”.

Sei tornato pararigori: “Sì sono contento perchè era un momento importante della partita e parare il rigore è servito a fermare il loro ritorno. Ma quello che conta di più è sempre il successo della squadra. Nessuno è protagonista, ciò che conta è il gruppo”.

Sarri ha detto che avete messo in campo la rabbia accumulata dopo il match contro il Palermo:

“E’ vero,avevamo una rabbia sana di cercare la vittoria dopo la delusione della scorsa domenica. Ma non basta la rabbia, c’è bisogno anche di personalità e questo gruppo di personalità ne sta mostrando tanto, su qualsiasi campo vada a giocare. Abbiamo la consapevolezza del nostro valore ed abbiamo fiducia nei nostri mezzi. Io credo che giocando così ed avere una identità precisa ci porterà ad avvicinarci tanto al top delle nostre possibilità”.

Una specie di rivincita al Dall’Ara dopo la sconfitta dello scorso anno?

“Capita nel calcio, a Bologna abbiamo sempre avuto difficoltà, stavolta siamo stati superiori ed abbiamo meritato di vincere”.

Tra 10 giorni c’è la sfida con il Real, c’è già il pensiero nella vostra testa?

“Inutile oggi guardare alla gara di Madrid, adesso ci godiamo questo successo e poi ci concentreremo sul Genoa che è la gara che arriva per prima ed è la più importante”.

fonte sscnapoli.it