Regione, ok a legge di stabilità. De Luca: “Migliaia di emendamenti, due terzi solo propaganda”

Vincenzo De Luca commenta la giornata di dibattito tenutasi ieri in Consiglio regionale, al termine della quale è stata approvata la legge di stabilità 2017

“Centinaia, migliaia di emendamenti. Due terzi del dibattito dedicati alla propaganda, ma per fortuna un terzo dedicato alle cose serie e al futuro della Campania. Come dimostrano le decisioni assunte dalla maggioranza”. Vincenzo De Luca, presidente della Giunta regionale della Campania, commenta così la giornata di dibattito tenutasi ieri in Consiglio regionale, al termine della quale è stata approvata con 30 voti favorevoli e 16 contrari la legge di stabilità 2017.

 

De Luca: “Per fortuna un terzo dedicato a futuro Campania”

Una legge che, come riportato in una nota della Regione, “è uno strumento fondamentale di programmazione”, ma che non piace alle opposizioni. Da un lato, infatti, in primo piano vi è stata la questione dei vitalizi e la loro paventata reintroduzione, con lo stralcio dell’articolo 5 della legge e il rinvio in Commissione, dall’altro vi è l’aumento del 20% in busta paga per le figure apicali di Asl e aziende ospedaliere. Nella legge sono contenute anche misure a favore del sociale e degli asili nido.