Referendum, in Campania no al 68,5 %. De Magistris: "Respinto lo stalker autoritario Renzi"

Referendum, in Campania no al 68,5 %. De Magistris: “Respinto lo stalker autoritario Renzi”

I risultati definitivi del referendum sulla riforma costituzionale dimostrano come dalla Campania arrivi uno dei colpi più forti alla poltrona di Renzi

I risultati definitivi del referendum sulla riforma costituzionale dimostrano come dalla Campania sia arrivato uno dei colpi più forti alla poltrona di Matteo Renzi. I dati, infatti, hanno registrato una netta prevalenza di No, pari al 68,5%. I Sì si fermano al 31,5%.
I votanti sono stati 2.689.070, pari al 58,88% degli aventi diritto.

 

De Magistris sul Referendum: “La Costituzione è salva”

A tal proposito, arrivano importanti quanto forti le parole del sindaco partenopeo, Luigi de Magistris: “Da Napoli già liberata: la Costituzione è salva. Grande vittoria della democrazia. Renzi, stalker autoritario, è stato respinto. Ora lotta popolare per liberare l’Italia e per la sovranità al popolo – dice il primo cittadino attraverso i suoi canali social ufficiali – Lavoreremo, con i movimenti popolari, per attuare la più bella Costituzione nata dalla Resistenza. Nessun politicante, vecchio e nuovo, si permetta di mettere il cappello sulla vittoria. Il vincitore è solo uno:il Popolo,viva la libertà e la Rivoluzione”.