Referendum, de Magistris: "Risultato era nell'aria. A Napoli difenderemo il territorio"

Referendum, de Magistris: “Risultato era nell’aria. A Napoli difenderemo il territorio”

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha commentato l’esito del referendum contro le trivellazioni in mare. “Non percepito come tema rilevante”

“Era un po’ nell’aria questo risultato, non c’era quell’onda che si avvertì sul referendum per l’acqua”. Ha commentato così l’esito del referendum contro le trivellazioni in mare, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. “Credo sia stata comunque – ha aggiunto – un’occasione importante per discutere, per mantenere alta l’attenzione per continuare a lottare in difesa del territorio della natura contro le lobby. Sono lotte mai perse ma importanti”.

 

De Magistris: “Referendum non percepito dall’opinione pubblica nazionale come tema rilevante”

Per il numero uno di Palazzo San Giacomo: “C’è una riflessione complessiva che va fatta, su come vengono svolte le elezioni e sull’informazione. A Napoli noi difenderemo il territorio, al di là del referendum. Intanto, porto un grande abbraccio istituzionale ai politici e al popolo della Basilicata, che ha la schiena dritta e ha compreso l’importanza del referendum. Non è possibile che c’è un 75% di italiani favorevoli alle trivelle. Credo piuttosto – ha poi concluso – che non sia stato percepito dall’opinione pubblica nazionale come un tema di così alta rilevanza”. (AGV/NEWS).