“Il Red Carpet del cuore”, no…regalo per regalare un sorriso

Red Carpet del cuore, l’iniziativa ideata da Ugo Autuori che si terrà il 15 novembre a Pozzuoli e che vedrà la partecipazioni di tanti artisti italiani

Un red carpet del cuore, un appuntamento che sabato 15 novembre molti artisti del jetset italiano hanno deciso di condividere con il press agent Ugo Autuori che ne ha ideato un’altra di iniziativa abbinata, “il no regalo…x regalare un sorriso”.

Nella splendida cornice del complesso “Black & White” della famiglia Simeoli sito in Pozzuoli, sfileranno sul red carpet tanti volti noti e imprenditori. “Ho dato un senso ad una data che per me e importante, in quanto festeggio gli anni, volendo dedicare a chi e meno fortunato di me i proventi dell iniziativa – no regalo – “. Ugo Autuori uomo ombra da anni di tanti volti tv ed ex promoter di grandi eventi, ha dato il via all iniziativa “no regalo” che in brevissimo tempo si trasformerà in un vero e proprio concept tour.

Sabato 15 sono attesi e invitati l’ex playmate e prossima protagonista della fiction canale 5 con Virna Lisi , Sarah Nile. Sono tanti i nomi che l’affiancheranno come Mario De Felice attore e compagno di Giuliana De Sio, una delle donne più apprezzate del cinema italiano, Alessandro Pess, attore squadra antimafia ed ex tronista, Francesca Cipriani in odore di Isola dei famosi e in uscita col calendario 2015. Con loro invitati anche Sal Da Vinci, l’ex sogno italiano della tv e del calendario “Max ” piu venduto Debora Salvalaggio, Gigi &Ross conduttori della fortunata brigata Made in sud, Gianluca Di Gennaro attore del clan dei camorristi e la fiction “Come un delfino” con Raul Bova.

Non mancheranno altri nomi come Priscilla Salerno, l’attrice Giulia Di Bastiano, l’ex gieffina Adriana Peluso, Cinzia Cella attrice, l’ex tronista Tommaso Scala. Attesa anche la nuova rivelazione del cinema e tv italiano la venezuelana Mariana Rodriguez fresca di cinepanettone con Massimo Boldi e Vincenzo Salemme . “Il mio progetto nasce da un idea ben precisa e dalla voglia di fare un vero e proprio gesto di solidarieta. Ciò mi e stato concesso anche dai tanti partner e sopratutto dalla bevanda Drustik l’energizzante che sin da subito ha creduto nel mio progetto, senza escludere gli altri partner e la struttura che ci ospiterà”