Real Madrid-Galatasaray 3-0: tutto troppo facile per i blancos

Ronaldo, Benzema, Higuain: i tre tenori madrileni ipotecano il passaggio alle semifinali.

Che il sorteggio fosse stato favorevole alla squadra di Mourinho era chiaro fin da subito, il Galatasaray, nonostante rappresenti una grande sorpresa di questa edizione di Champions, difficilmente poteva reggere l’onda d’urto dei blancos.

La partita non è mai stata messa in discussione, il predominio spagnolo è schiacciante fin dalle prime battute. Solo Drogba tenta, invano, di creare problemi ma predica nel deserto. Non ci si poteva aspettare di più dalla squadra turca.

Il Real Madrid passa in vantaggio al 9′ con un pallonetto di Cristiano Ronaldo che supera Muslera. I giocatori spagnoli palleggiano bene e non lasciano spazio a sentimenti di rimonta da parte dei turchi, già sull’1-0 sembra tutto deciso.

Il Real raddoppia al 29 con Benzema, molto bravo a raccogliere un cross del centrocampista ghanese Essien. Muslera si fa infilare sul primo palo. Il primo tempo termina con un risultato giusto che non dà però l’idea del vero divario tra le due squadre.

Nella ripresa l’andazzo non cambia, però inevitabilmente i ritmi sono più bassi, ritmi che favoriscono sicuramente il Real. Al 73′ arriva il terzo gol con Higuain che devia in porta una punizione di Xabi Alonso. La semifinale è ormai ad un passo, la partita di ritorno sembra una formalità.

 

Michele Longobardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *