Rapine sulla tangenziale di Napoli: fermate tre persone

I tre responsabili di una rapina a mano armata ai danni del titolare di un distributore di carburante sulla Tangenziale di Napoli sono stati individuati

I tre presunti responsabili di una rapina a mano armata consumata ai danni del titolare di un distributore di carburante sulla Tangenziale di Napoli sono stati individuati e fermati dai Carabinieri della compagnia Napoli-Vomero. I provvedimenti hanno riguardato Paolo Sarracino, 18 anni, Achille Raiano, 25 anni e Giovanni Merolla, 24 anni, tutti del quartiere di Miano. Le indagini sono state effettuate dai Carabinieri della stazione di Marianella anche con l’ausilio dei filmati di videosorveglianza.

 

Rapine sulla tangenziale di Napoli: banditi identificati grazie alle impronte digitali

Il 28 gennaio scorso, usando un furgone provento di rapina e armati di un fucile a canne mozze, avevano minacciato i due addetti di una stazione di servizio sulla Tangenziale in località Doganella rapinando loro 1.400 euro in denaro contante e numerosi buoni benzina. I rilievi sul furgone ritrovato sullo stesso hanno portato alla scoperta delle impronte digitali dei banditi. All’interno delle loro case sono stati inoltre trovati e sequestrati caschi e abbigliamento usati per il colpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *