Rapine: record in due mesi ai danni di minorenni

I carabinieri hanno arrestato il 26enne Antonio Auletta, accusato di aver commesso il numero record di 21 rapine in due mesi ai danni di minori

I carabinieri hanno arrestato a Frattaminore (Napoli) il 26enne Antonio Auletta, accusato di aver commesso il numero record di 21 rapine in due mesi ai danni di minori di età compresa tra i 10 e i 16 anni. E’ ancora ricercato un complice. I colpi sarebbero avvenuti in comuni del Casertano, come Orta di Atella, e del napoletano.

 

Rapine: 26enne ai domiciliari, si cerca il complice

Il giovane è finito agli arresti domiciliari su ordine del Gip del Tribunale di Napoli Nord. In tutti i casi, avvenuti tra gennaio e marzo di quest’anno, gli inquirenti hanno accertato che Auletta avrebbe minacciato le vittime con un coltello facendosi consegnare il cellulare per poi allontanarsi a bordo di una bicicletta. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, sono partite in seguito alle denunce dei genitori rapinati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *