Rapinato e picchiato a Napoli: in manette due dei quattro aggressori

Rapinato e picchiato a Napoli un consulente finanziario. I carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli hanno arrestato due dei quattro aggressori

Lo hanno inseguito, minacciato con una pistola, picchiato: il tutto per rapinargli 3mila euro. Vittima, a Napoli, in via Petrarca, un consulente finanziario: i carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli hanno arrestato due dei quattro aggressori. Secondo quanto ricostruito dai militari, il consulente aveva prelevato i soldi dall’ufficio postale di piazza Matteotti per impiegarli in transazioni di lavoro.

 

Rapinato e picchiato a Napoli: passati minacciati dalla banda

E’ stato inseguito da uno degli aggressori a bordo di una vespa fino al punto in cui c’erano i complici, una curva stretta lungo la strada che il consulente avrebbe dovuto seguire per tornare a casa. L’uomo è stato costretto a fermarsi con un colpo di pistola a salve, ed è stato subito aggredito: spintoni, strattoni, botte, durante i quali, dopo essere stato scaraventato a terra, è stato rapinato. E mentre due dei malviventi mettevano in atto la rapina, c’era chi nella banda faceva scorrere il traffico intimidendo chi, curioso o preoccupato, rallentava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *