Rapina a Napoli: fermati due algerini dopo inseguimento nel Centro Storico

Rapina a Napoli: fermati due algerini, giudicati per direttissima, che avevano sottratto un cellulare, dopo un breve inseguimento al centro storico

Continua, senza sosta, la proficua sinergia nel presidio del territorio tra Polizia di Stato ed  Esercito, volta a garantire sempre migliori condizioni di sicurezza per i cittadini.  Ieri pomeriggio una pattuglia dell’Esercito del  “Raggruppamento Campania” che opera nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure-Terra dei Fuochi” è stata avvicinata nel centro storico da due turisti a cui avevano appena sottratto un cellulare. I militari, sentita la descrizione dei malviventi, si sono messi alla ricerca degli stessi.

 

Rapina a Napoli: recuperato cellulare

Una volta individuati tra la folla di via Duomo, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a bloccarli. Nel frattempo è intervenuta una volante della Polizia che ha proceduto alla perquisizione dei due extracomunitari e, rinvenuta la refurtiva, li ha tratti in arresto. I due algerini sono stati giudicati per direttissima questa mattina presso il Tribunale di Napoli. I militari dell’Esercito, dall’agosto 2008, attraverso una presenza costante e capillare presidiano il territorio, in concorso e congiuntamente alle Forze dell’Ordine, per aumentare il livello di sicurezza dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *