Ragazza investita nel Napoletano: guidatore giocava a Pokemon Go

Ragazza investita nel Napoletano: guidatore giocava a Pokemon Go

Ragazza investita nel Napoletano: guidatore giocava a Pokemon Go. Solo una contusione al braccio e tanto spavento per la giovane investita

Una giovane ragazza è stata investita nel Napoletano da un guidatore la cui attenzione era rivolta al gioco Pokemon Go mentre era al volante. L’incidente è accaduto a San Paolo Belsito, nel Napoletano. L’app che ha fatto impazzire milioni di persone in tutto il mondo, avverte i giocatori della presenza dei pokemon che devono essere catturati.

 

Ragazza investita nel Napoletano: solo una contusione al braccio

E così, il guidatore, si è lasciato distrarre del gioco, e ha investito la ragazza. Per fortuna la giovane investita, ricoverata presso l’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola, ne è uscita solo con una contusione al braccio, ma le cose sarebbe potute andare decisamente peggio. Dopo l’incidente, il guidatore si è scusato con la ragazza, ma ciò che è realmente necessario è la consapevolezza che l’attenzione del guidatore deve essere rivolta alla strada e non a un gioco o a un messaggio arrivato sul cellulare.