Ragazza aggredita da tre adolescenti

Ragazza aggredita da tre adolescenti: aveva chiesto di non fumare in treno

Una ragazza aggredita da tre adolescenti, solo per aver chiesto ad altre due adolescenti, due di 15 anni e una di 12, di non fumare in treno

Una ragazza aggredita da tre adolescenti. La vittima ha 17 anni ed è stata aggredita solo per aver chiesto ad altre due adolescenti, due di 15 anni e una di 12, di non fumare in treno. E’ accaduto alla stazione “Lucrino” della Cumana.

 

Ragazza aggredita da tre adolescenti: denuncia a piede libero per due ragazze napoletane

In seguito a una telefonata al 112, i carabinieri di Pozzuoli, sono intervenuti a bordo di un treno della linea ferroviaria sepsa – cumana. Così è scattata la denuncia in stato di libertà per due ragazze napoletane di 15 anni, ritenute responsabili di lesioni personali e di interruzione di pubblico servizio. Per lo stesso comportamento è stata segnalata al tribunale dei minori una ragazzina di 12 anni, che, data l’età, non è imputabile.

Le forze dell’ordine hanno placato la lite e identificato i presenti, accertando che le tre giovani erano a bordo di un treno proveniente da “Bacoli – Torregaveta”, diretto a “Napoli Montesanto”, e avevano aggredito una 17enne di Bacoli colpevole solamente di avere chiesto loro di smettere di fumare a bordo del treno. L’aggressione ha determinato un ritardo di circa 20 minuti del traffico ferroviario.

Dopo le formalità di rito, le adolescenti sono state riaffidate ai genitori, mentre la 17enne vittima dell’aggressione è ricorsa alle cure dell’ospedale Santa Maria delle Grazie per “escoriazioni varie” guaribili in 5 giorni.