Ragazza di 15 anni investita per errore dal fidanzato. Aveva frequentato la stessa scuola di Salvatore Giordano

Giulia Menna, ragazza uccisa per errore dal fidanzato, frequentava la stessa scuola e la stessa sezione di Salvatore Giordano

E’ successo a Marano, città ancora scioccata dalla morte di Salvatore Giordano. Una studentessa di 15 anni, Giulia Menna, è morta mentre si trovava seduta al tavolino di un bar, investita dal proprio fidanzato. La ragazza si trovava assieme ad altri tre amici nel piazzale Yasser Arafat seduta ad uno dei tavoli adiacenti ad un venditore di kebab. Il gruppetto di amici si è visto venire addosso una Renault Clio guidata da un 19 enne. Il ragazzo era proprio il fidanzato di Giulia che l’aveva appena accompagnata lì.

Il ragazzo ha perso il controllo dell’autovettura a causa di una manovra azzardata. Giulia è stata centrata in pieno mentre sedeva a quel tavolino. Per lei non c’è stato nulla da fare. Ma sulla vicenda ci sono particolari inquietanti. Giulia, fino all’anno scorso, ha frequentato la stessa scuola e la stessa sezione di Salvatore Giordano. Una coincidenza davvero da brividi.