asta di beneficenza

Raccolti 181 mila euro nell’asta di beneficenza promossa dal cardinale Crescenzio Sepe

All’asta di beneficenza del cardinale la bici del papa è stata battuta per 8 mila euro. A presentare l’evento l’attrice Veronica Mazza.

Nell’asta di beneficenza promossa dall’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe, è stato raccolto un incasso record di 181 mila euro. Nell’asta svoltasi nella sede Rai di Napoli, 24 sono stati i doni donati dal Papa, dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dal premier Matteo Renzi o dalla Società Calcio Napoli. Il ricavato andrà ai reparti di Neonatologia e terapia intensiva neonatale dell’ospedale Cardarelli e del Policlinico Federico II di Napoli.

Asta di beneficenza: bici del Papa via per 8 mila euro

Tra gli oggetti venduti, la bici di Papa Francesco è stata battuta per 8 mila uero, mentre per 4 mila euro sono state aggiudicate le bacchette e il piatto batteria di Tullio De Piscopo utilizzati nell’ultimo tour di Pino Daniele del dicembre 2014. La maglia autografata di Higuain e i suoi scarpini sono invece stati aggiudicati per 3,500 euro. L’anello del Cardinale Sepe invece dato via per 4 mila euro.

“È un momento di solidarietà che vede la partecipazione di tutti. Un segno, uno spiraglio di luce, di speranza e di apertura per dare quella spinta a togliere tante ombre e situazioni difficili. Una grande partecipazione per dire – ha sottolineato Sepe – che il male non deve vincere. Questo è il migliore augurio per il futuro della nostra città”, sono state le parole del cardinale.