Quarantenne travolto da treno in corsa, non si esclude il suicidio

Quarantenne travolto da treno in corsa, non si esclude il suicidio

Quarantenne travolto da treno in corsa lungo la linea Napoli-Caserta. La Polizia ferroviaria, che indaga sull’accaduto, non esclude il suicidio

Quarantenne travolto da treno in corsa. E’ accaduto a Casoria la scorsa notte. L’uomo, sulla quarantina, ha perso la vita dopo essere stato investito dal treno regionale che percorreva la linea NapoliCaserta. L’uomo, privo di documenti, è un extracomunitario.

 

Quarantenne travolto da treno in corsa: interrotta la circolazione lungo la linea Napoli-Caserta

Il macchinista del treno, non appena visto l’uomo sui binari, ha azionato il sistema dei freni, che purtroppo non ha impedito la morte del quarantenne.

Verificatosi intorno alle 22.00, sull’incidente al momento indaga la Polizia ferroviaria. La conseguenza della tragica morte è stata l’interruzione, per circa un’ora e mezza, della circolazione lungo la linea che collega Napoli con Caserta.