metro scampia

Progetto “Urban Facts”: le foto della miniere del diavolo boliviana alla Metro Scampia

Undici scatti del fotografo Emanuele Di Cesare in mostra all’interno della Metro Scampia. Una mostra che sarà aperta fin quando le intemperie lo vorranno.

L’idea di allestire una mostra fotografica all’interno della Metro Scampia è del fotografo Emanuele Di Cesare. Un progetto che prende il nome di “Urban Facts”. “Ho preso in prestito un pezzo della città per mostrare ciò che ho visto in giro per il mondo”, spiega Di Cesare.

Metro Scampia, undici scatti della miniera del diavolo

In tutto sono undici gli scatti che ora si trovano sui muri della Metro Scampia, immagini tutte scattate nelle miniere del diavolo, in Bolivia. “Perchè tale scelta? La fermata della metropolitana Scampia-Piscinola ha un ingresso particolare perché presenta un sottopassaggio che mi ricorda l’ingresso delle miniere fotografate in Bolivia. La stazione è un importante snodo che collega la periferia nord di Napoli con il resto della città, mi piace pensare che i primi visitatori della mia mostra siano proprio i lavoratori e gli studenti che ogni giorno iniziano e finiscono le proprie giornate passando per quel tratto di strada”. (fonte napoli.repubblica.it)