Progetto “Sicurezza giovani”: sequestri e fermi tra via Duomo e piazza Cavour

Nell’ambito del progetto “Sicurezza giovani” la Polizia di Stato ha sequestrato nella serata di ieri un coltello con lama da 12 cm e due pistole a piombini

Continuano incessanti i controlli della Polizia di Stato nell’ambito del progetto “Sicurezza giovani”, volto alla prevenzione e controllo del fenomeno della violenza giovanile. Poco dopo le 20.00 i poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine Campania sono intervenuti in Via Duomo, dove alcuni cittadini avevano segnalato due ragazzini che con pistole a piombino infastidivano i passanti. Gli agenti, prontamente intervenuti, hanno scovato i due ragazzini, entrambi 12enni, mentre tentavano di nascondersi all’interno di uno stabile. I due sono stati trovati in possesso di pistole giocattolo a piombino con tappo rosso. Le due pistole sono immediatamente state sequestrate ed i minori sono stati accompagnati in Questura e affidati alle rispettive madri.

 

Progetto Sicurezza giovani: sequestrate pistole giocattolo e un coltello con lama da 12 cm

Nella stessa serata di ieri, poco prima della mezzanotte, una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia, giunta in via Foria nei pressi di Piazza Cavour, ha notato un giovane alla guida di un ciclomotore liberty 50, che alla vista della Polizia ha tentato di invertire il senso di marcia accelerando, ma è stato raggiunto e bloccato. Dal controllo effettuato, i poliziotti hanno rinvenuto all’interno del vano portaoggetti del ciclomotore un coltello con una lama da cm.12. Il coltello è stato sequestrato ed il giovane è stato denunciato per il reato di detenzione di arma da punta e taglio. Inoltre  è emerso che il 16enne era alla guida del ciclomotore senza aver mai conseguito la patente, e che il mezzo era provvisto di assicurazione. Per questi motivi sono stati elevati verbali al Codice della Strada ed il ciclomotore sottoposto a sequestro e fermo amministrativo. Il quindicenne è stato affidato alla madre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *