Primo Maggio a Bagnoli, venerdì la conferenza stampa per presentare la manifestazione

Primo Maggio a Bagnoli, venerdì la conferenza stampa per presentare la manifestazione

Venerdi 29 Aprile alle ore 10:00 fuori la sede della Prefettura di Napoli, è stata convocata una conferenza stampa pubblica per il Primo Maggio a Bagnoli

Per venerdi 29 Aprile alle ore 10:00 fuori la sede della Prefettura di Napoli, è stata convocata una conferenza stampa pubblica per presentare la manifestazione che si terrà Domenica Primo Maggio a Bagnoli con concentramento alle 10.30 alla stazione metro “Campi Flegrei” – Piazzale Tecchio.

 

Una vera e propria mobilitazione prevista per il Primo Maggio a Bagnoli

Ad aderire, anche la Federazione regionale della Campania dell’Unione Sindacale di Base (Usb), che, tramite una nota, ha scritto: “L’appuntamento organizzato a Bagnoli da un ampio arco di forze politiche, sociali, culturali e sindacali è un significativo momento di opposizione al complesso delle politiche del governo Renzi che colpiscono la città di Napoli, la sua area metropolitana e l’intera Campania. L’Unione Sindacale di Base – si legge in conclusione – ribadisce la propria opposizione ad ogni tentativo di nuova manomissione urbanistica e territoriale dell’area di Bagnoli/Coroglio, il rifiuto di qualsiasi autoritario commissariamento e di ogni ulteriore devastazione dell’area”.

Ecco l’elenco, in aggiornamento, tramite il sito contropiano.org, delle adesioni:

Laboratorio Politico Iskra
Bancarotta 2.0 / Lido Pola liberato
Assise cittadina per Bagnoli
Zer81
Rete Scacco Matto
Scugnizzo Liberato
Mensa Occupata
Movimento di lotta per il lavoro – Disoccupati “7 Novembre”
Coordinamento studenti flegrei
Si-Cobas Napoli e Caserta
Campagna per il Diritto all’abitare “Magnammece ‘o Pesone”
Collettivi Centro Storico
Ex Opg Occupato – Je So’ Pazzo
Insurgencia
Rete per il diritto alla Salute
Medicina Democratica – Napoli
Redazione Identità Insorgenti
Collettivo Insorgenza Musica
L’Asilo
Giardino Liberato Materdei
Comitato Soccavo Co.S.
Sinistra Anticapitalista Napoli
Movimento dei Migranti e Rifugiati di Caserta – Ex Canapificio
Collettivo 48ohm – Pomigliano D’arco
Presidio di Salute Solidale – Napoli
Terranostra occupata – Casoria
Collettivo Komar – Capua
Rete Nazionale “Noi Saremo Tutto”
Cobas – Napoli
Precari della Scuola – Napoli
Aula Flex – Napoli
Aula LP – Napoli
Unione Sindacale di Base – Campania
Ross@
Rete dei Comunisti
SCIRA Studenti Casertani In RivoltA
CDL Cassintegrati e licenziati Fiat – Si cobas Pomigliano
Comitato Lavoratori del Porto di Napoli
Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori
Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei Onlus
Cobat internacional world
Canto Libre

Partito dei Carc