Primo centro estetico sociale: nasce a Napoli per le donne in difficoltà

Non tutti possono permettersi di curare la propria persona in periodo di crisi. Ecco che nasce a Napoli il primo centro estetico sociale

Prendersi cura di se stesse combatte la depressione e aiuta a lottare per una vita migliore“. Questo lo slogan dell’associazione Pianoterra che ha deciso di mettere su a Napoli il primo centro estetico sociale volto a regalare, per tre volte al mese, trattamenti estetici a donne in forte difficoltà economica e sociale al prezzo simbolico di soli 3 euro. Questo progetto, sponsorizzato da una delle principali aziende del settore cosmetico, vuole regalare speranza e vuole far ritrovare stima in se stesse alle tante ragazze-madri, donne sole, disoccupate e straniere che si trovano in difficoltà in questo brutto periodo di crisi. Le donne che usufruiscono del centro appaiono depresse, con poca autostima e fiducia nelle proprie possibilità e, di conseguenza, molto trascurate esteticamente. Se si trascura per troppo tempo questo aspetto, a lungo andare, si avrà sempre meno cura di sé, è per questo che migliorare l’aspetto esteriore, a volte, può aiutare a vedere un futuro più roseo.

Primo centro estetico sociale: quando andarci?

Il nome del centro è Salone Sociale EsTetica ed è attivo da circa un anno. Per tre martedì al mese, su appuntamento, le donne in difficolt possono usufruire di tutti i servizi a soli 3 euro. Gli incontri di bellezza si svolgono il martedì pomeriggio tre volte al mese dalle 14 alle 18 solo su appuntamento.