Preso scippatore seriale: tra le vittime donne e ragazzini da 10 ai 16 anni

Preso scippatore seriale. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di essere l’autore di nove colpi consumati da gennaio e febbraio dello scorso anno

Agiva da solo e le sue vittime preferite erano soprattutto donne e ragazzini da 10 ai 16 anni. Si avvicinava alle spalle e strappava dalle mani dei derubati i telefoni cellulari per poi allontanarsi velocemente a bordo della sua autovettura.

 

Preso scippatore seriale: aveva messo a segno 9 colpi

Un 37enne residente a Melito di Napoli è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di essere l’autore di ben nove colpi, tutti consumati tra i comuni di Sant’Antimo e Casandrino da gennaio e febbraio dello scorso anno. In un caso una delle vittime – si tratta di una donna – fu trascinata a terra riportando contusioni guaribili in venti giorni. I carabinieri della compagnia di Giugliano, coordinati dal capitano Antonio De Lise, hanno indagato per mesi, dopo le le denunce presentate dalle vittime, accertando quanto avvenuto. La merce veniva subito rivenduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *