Presidio di 1200 lavoratori a Via Manzoni: “Caldoro ci aveva promesso di pagarci le mensilità che non arrivano da 24 mesi”

RoadTv Italia sarà in diretta su Kiss Kiss Napoli, frequenza 99.200, per dar voce ai 1200 lavoratori del Consorzio del Bacino non stipendiati da 24 mesi, che stanno manifestando sotto casa di Caldoro

Mattinata movimentata a Via Manzoni, proprio sotto casa di Stefano Caldoro, Presidente della Regione Campania, dove un grosso gruppo di 1200 lavoratori del Consorzio del Bacino, con relativi familiari, stanno protestando in maniera pacifica: “Non percepiamo il salario da 24 mesi!“.

A Benevento la promessa di Caldoro

Qualche tempo fa, Stefano Caldoro aveva incontrato gli stessi lavoratori a Benevento promettendogli che nel giro di una settimana avrebbero percepito almeno parte dei salari arretrati. Ieri, però, il termine dato è scaduto, ed ecco che oggi i 1200 lavoratori sono più agguerriti che mai e stanno presidiando l’abitazione del Presidente della Regione Campania.

La manifestazione in diretta radio su Kiss Kiss Napoli

RoadTv Italia ha seguito in diretta su Kiss Kiss Napoli dalle 10.30, insieme ai manifestanti, per dar voce ai loro diritti. Domenico Merolla, uno dei lavoratori manifestanti, ha spiegato qual è la reale situazione: “Il Consorzio del Bacino è stato costituito con una legge regionale e si occupa della raccolta dei rifiuti in tutta la Regione Campania, dal 1993. La legge n°5 ha stabilito che i dipendenti del Consorzio devono essere assunti da tutti i Comuni, ma questa legge regionale no viene ancora applicata e in questo odo stanno rubando la dignità a noi e ai nostri figli. Stefano Caldoro ha il compito, grazie alla posizione che occupa, di vigilare sulla nostra situazione e soprattutto sui sindaci che ancora non fanno rispettare questa legge regionale. Noi chiediamo pacificamente solo lo stipendio che ci spetta e che non percepiamo da 24 mesi e l’applicazione di queste leggi.

Ecco cosa ci hanno raccontato: